Resort 17

Nella nuova Resort 2017 di Albino Teodoro concretezza e fruibilità sono i punti di partenza nello studio della collezione uniti ai riconoscibili contenuti stilistici del marchio.
Spiccano, come di consueto nella ricerca del designer, l'essenzialità delle forme uniti alla ricerca di motivi decorativi ispirati agli elementi e alle geometrie dei wall papers Art Decò.
La silouhette è sottile e stratificata, i volumi si sovrappongono come in un gioco di scatole dal micro aderente bodyconscius  al macro oversize.
Il taglio dei capispalla e degli abiti leggeri ed aerei è lineare e architettonico con una forte componente grafica nelle cornici e bordature a sottolineare la semplificazione delle forme.
L'attitude è rilassata, accentuata dalla decostruzione dei singoli pezzi che, nonostante la notevole cura sartoriale e un allure da demi-couture, rimangono leggeri e facili da portare. 
Non mancano tocchi di ironia ed eccentricità.
L'idea è di creare un guardaroba perfetto, sintetico nelle proposte e completo nell'assortimento, con interessanti variazioni di vestibilità e materiali, una rivisitazione dei grandi classici fresca e contemporanea.

Key items :
- Il trench e la giacca 5 tasche dove il classico cotone si mescola con le geometrie del radzmir a righe giganti e ai motivi wall paper decò del jacquard; 
- Le nuove felpe lurex in colori metallici cangianti;
- Le giacche biker e 5 tasche in cotone matelassé grafiche e sofisticate
- Gli spolverini in seta accoppiata lussuosi e colorati;
- Gli abiti fluidi e leggeri in crepe de chine color block o in cady dalle linee essenziali con elementi metallici e grandi nastri decorativi in faille di seta cruda;
- I capispalla a completo con i miniabiti geometrici, tipici dello stile Albino, dai volumi architettonici, realizzati in tessuti preziosi come i jacquard disegno wallpaper decò ispirato agli interni della Miami anni 40’ e il radzmir di seta cotone;
- Le camicie maschili in popeline bianco interpretate in modi diversi nei volumi e nelle dimensioni con dettagli leziosi e raffinati.

Un approccio lussuoso nella scelta dei materiali, preziosi e opulenti jacquards abbinati al cotone makintosh con dettagli metallici dorati, cady corposi, faille di seta cruda e crepe de chine sono mescolati tra loro nelle righe color block e in giochi di sovrapposizione.
La palette di colori invece mescola le calde tonalità del tabacco, dei cipria e del rosso intenso con interessanti giochi di superfici, texturizzate con luminescenti lurex multicolor, mentre negli jacquard le combinazioni sono più classiche, dal bianco e nero o blu navy.

 

ita / eng